corso rspp milano

Friday 28 April 2017

PRIMO XV: Vittoria col bonus

Continua la rincorsa alle posizioni di testa della Molino Grassi Rugby Parma guidata da Silao Leaega e Luca Bot che incamera i cinque punti al termine di una partita non entusiasmante ma condotta in testa per tutti gli 80 minuti. E’ stata sufficiente mezz’ora per segnare la meta del bonus, dopo di che l’inevitabile rilassamento e qualche imprecisione di troppo hanno consentito alla Union Viterbo di mettere a segno due mete di buona fattura. A fare la differenza, la maggior caratura tecnica e fisica dei gialloblu, ma i neroverdi ospiti hanno avuto il merito di continuare a combattere fino all’ultimo minuto.

Dopo solo 4 giri di lancette dal fischio di inizio Quagliotti prende in velocità un intervallo centrale e va a segnare di potenza sotto ai pali. La reazione laziale, al di là di qualche folata, non preoccupa la difesa di casa. Il pack gialloblu, dopo un paio di mischie di assestamento, detta legge e mette spesso sotto pressione quello avversario, mentre la touche, nonostante il vento teso, funziona discretamente. Al 18′ una moule che sta per entrare nell’area di meta dei laziali viene fermata con una serie di falli che costringono il direttore di gara ad assegnare la meta di punizione. Sei minuti dopo, un fallo di antigioco dell’apertura ospite viene punito con un cartellino giallo che compromette ulteriormente la struttura difensiva ospite che incassa prima la meta in moule di Maccieri, al 26′, poi la meta di Gasparri tempestivo in sostegno a Soffredini, autore di un break centrale, cinque minuti dopo. Ancora Gasparri, al 39′, schiaccia l’ovale in meta al termine di una bella azione alla mano dei trequarti di casa.

Il 33 a 0 con cui si riparte per il secondo tempo provoca rilassatezza nei padroni di casa che gli ospiti sono bravi a sfruttare a proprio favore. Al 9′, il N° 8 ospite parte da mischia,  trova via libera sulla chiusa, gioca un due contro uno da manuale contro l’ultimo difensore di casa e manda l’ala a segnare i primi punti per i suoi. La marcatura non scuote più di tanto i gialloblu che continuano  con ritmo blando e con indisciplina e errori che “sporcano” diverse azioni a ridosso della linea di meta. Tocca così ai laziali abbellire il punteggio a un minuto dalla fine con una bella azione in prima fase nata da una mischia ordinata vinta a metà campo.

“Quella di oggi era una partita fondamentale per noi – ha dichiarato Leaega dopo il match – Non una partita difficilissima, ma molto delicata, nel senso che, in ottica futura, l’obiettivo era uno e chiaro: vincere col bonus. Da questo punto di vista, quindi, pieno successo. Per quanto riguarda il gioco, invece, il primo tempo è andato abbastanza bene, soprattutto in attacco, mentre in difesa abbiamo commesso qualche errore e falli inutili, aspetti su cui dobbiamo lavorare. Nel secondo tempo non siamo riusciti a mantenere lo stesso ritmo, soprattutto in attacco. Per il primo quarto d’ora siamo rimasti bloccati nei nostri 22; abbiamo difeso abbastanza bene, ma non avremmo dovuto trovarci in quelle condizioni. Con tutto il rispetto per l’avversario odierno, queste partite sono banchi di prova per incontri più difficili nei quali certi errori costano. Il calo di ritmo e di intensità sono aspetti negativi che dobbiamo cercare di migliorare subito. Tirando le somme, gli aspetti positivi di oggi sono stati la vittoria col bonus e il fatto di non aver avuto infortuni perché cominciamo ad essere contati”.

Domenica prossima il campionato si ferma per il 6 Nazioni, mentre la domenica successiva al “Banchini” sarà di scena il Florentia, squadra che nel girone di andata diede il primo dispiacere a Pascu e compagni. Sono  indispensabili i 5 punti se si vuole continuare la rincorsa ai posti che valgono i playoff.

MOLINO GRASSI RUGBY PARMA: Quagliotti, Gasparri (15′ st Rossi), Russotto (cap.), Zanichelli (28′ st Antonante), Pelagatti S., Rosi (9′ st Biancaniello), Rebecchi, Soffredini, Cavazzini (5′ st Busetto), Poli, Colla (1′ st Pascu), Caselli (v. cap.), Maccieri (6′ st Marku), Silvestri (9′ st Palma), Tognolli.

UNION RUGBY VITERBO: Cecchetti, Saccà, Basili, Buda, Duri, Menghini M., Bonucci, Forti, Oguntimirin, Santucci, Porchiella, Capati, Desana, Borgatti, Raschi a disposizione: Pedullà, Meo, Nencini, Del Tosto, Ricci. RPFC vs Viterbo (Foto Andrea Sicuri)

MAN OF THE MATCH: Juan Martín Soffredini (n 8) vincitore del trofeo “Luciano Cortesi”

Molino Grassi Rugby Parma vs Union Rugby Viterbo: 33-12 (pt 33-0) – Arbitro: Dario Merli

MARCATORI:
1° T: 4′ mt Quagliotti tr Rebecchi, 18′ mt tecnica tr Rebecchi, 26′ mt Maccieri tr Rebecchi, 31′ mt Gasparri tr Rebecchi. 39′ mt Gasparri nt
2° T: 9′ mt UR Viterbo tr, 38′ mt UR Viterbo nt

NOTE: 24′ pt cartellino giallo UR Viterbo, 21′ st cartellino giallo Pascu

PRIMO XV - Stagione 2016/17 - RPFC vs Viterbo (Foto Basi)

PRIMO XV - Stagione 2016/17 - RPFC vs Viterbo (Foto Sicuri)

 

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman