corso rspp milano

Saturday 24 June 2017

UNDER 16: Impresa sfiorata nel fango

La Rugby Parma torna a mani vuote dalla trasferta di Prato (24-13), contro l’Unione Prato Sesto, al termine di una partita che per lunghi tratti ha fatto sperare nel colpaccio.

In ricordo dell’amico Samuele, a fianco della panchina della Rugby Parma, è affisso lo striscione a lui dedicato.

Gli allenatori Maurizio Bonardi e Liviu Pascu apportano parecchie modifiche alla formazione, riportando Rodolfi estremo, Mussi ala, Pattacini primo centro, Bianconcini mediano di mischia e Mattioli in seconda linea.

Su un campo reso una palude dall’incessante pioggia caduta su Sesto, l’Unione Prato Sesto parte a mille e costringe la Rugby Parma in trincea. Si gioca a una metà campo con i padroni di casa impegnati in percussioni insistite intorno al raggruppamento. I locali segnano tre mete in venticinque minuti, a sancire una superiorità che pare preludere a una giornataccia. Sul parziale di 17-0, la Rugby Parma si affaccia nella metà campo avversaria e, grazie al dominio in rimessa laterale con Adorni sugli scudi e al temibile “carretto”, costringe i toscani a falli ripetuti. Sull’ennesima ripartenza veloce di Bianconcini, l’avversario, schierato a un metro, lo ferma, e l’arbitro non può che assegnare la meta di punizione, convinto dai sei falli commessi nel giro di due minuti.

Il secondo tempo è una sinfonia gialloblu, con azioni continue nella metà campo dell’Unione e tante azioni che sfumano a causa della saponetta ovale. Questa volta sono i toscani a vendere la metà campo. Al 47’ una ripartenza veloce di Bianconcini viene fermata con un placcaggio alto – e conseguente giallo – e, sulla successiva punizione, Adorni centra i pali e porta il parziale sul 17-8. La superiorità numerica infonde nuove energie e da una touche a cinque metri dalla linea avversaria, al 51’, Salvadori riceve il pallone e lo porta in meta insieme a tre avversari, segnando la sua seconda meta “di potenza” di questo campionato. Sul 17-13 la Rugby Parma insiste, ma all’ultima azione Prato riesce a segnare la quarta meta, che fissa il finale sul 24-13.

In una partita giocata in un acquitrino, da segnalare la buona prova della mediana gialloblu e, dal 25’ del primo tempo in poi, una combattività che fa ben sperare per il prosieguo del campionato.

Il prossimo appuntamento, fissato per domenica 19 marzo, è in via Lago Verde contro Firenze, in una partita che rappresenta lo spareggio per due squadre che lottano per il quinto posto.

RUGBY PARMA: Rodolfi, Mussi, Maggiani, Pattacini (57’ Borges), Alberti (40’ Sartori), Balestrieri, Bianconcini, Adorni, Rossi, Cristofori (31’ Fochi, 45’ Rizzi), Stocchi, Mattioli, Salvadori, Patti, Carli; adisposizione: De Giovanni, Mazza, Sartor.

Unione Prato Sesto – Rugby Parma: 24-13 (pt 17–5)

MARCATORI:
1° T: 11’ mt Unione Prato Sesto nt, 15’ mt Unione Prato Sesto tr, 22’ mt Unione Prato Sesto nt, 30’ mt punizione Rugby Parma nt
2° T: 47’ cp Adorni, 51’ mt Salvadori nt, 60’ mt Unione Prato Sesto tr

UNDER 16 - Stagione 2016/17 - Prato Sesto vs RPFC (Foto Bianconcini)

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman