corso rspp milano

Thursday 17 August 2017

UNDER 8: Battaglia a Milano

Intensa battaglia per i ragazzi dell’under 8 al torneo “Capuzzoni” di Milano, ma partiamo dal principio e vediamo cosa è successo.

Per i dieci minirugbisti targati Ortolina Rugby Parma ed il loro coach, Rocco, la sveglia suona alle 5.30 di mattina dando inizio ad un’intensa e dura giornata che li vede impegnati nel girone insieme ad Asti, Verona, Parco Sempione e Cus Milano.

Prima di schierare i suoi ragazzi, il coach li raduna, come di rito, per dar loro non solo indicazioni di gioco, ma anche forti motivazioni per renderli decisi in campo, affiatati e concentrati al massimo. Il tempo è clemente, il divertimento pervade questa giornata di rugby, la voglia di giocare è tanta.

Si aprono le danze e si parte bene, con Asti battuto a suon di mete e prodezze. Grazie ai tanti placcaggi e unendo le forze, la nostra squadra riesce a strappare un pareggio ai giovani del Verona. Con il fiato ancora corto, si affronta il Parco Sempione e con grande determinazione e carattere i nostri marcano bellissime e utili mete che valgono un’altra vittoria. Stessa storia col CUS Milano:lotte sfrenate” e voglia di crederci fino in fondo portano i nostri “gladiatori” a conquistare un’altra vittoria per 4 mete a 2.

E’ quasi ora di pranzo, fame e stanchezza si fanno sentire non solo per i nostri ragazzi, ma anche per i tifosi che hanno sostenuto la squadra per tutta la mattinata al ritmo di “Parma Parma” sul campo di Milano, cui fa da cornice lo splendido Idroscalo.

La classifica vede la Rugby Parma seconda per differenza mete. La tensione è al massimo, si gioca per ottenere un piazzamento tra quinto e ottavo posto. Si parte con la Capitolina: i tacchetti della compagine gialloblu iniziano a scalpitare sul manto sintetico milanese; purtroppo, però, ad avere la meglio sono gli avversari che vincono 2 a 1. L’ultima partita è contro il Modena, già affrontato in occasione del precedente torneo di Reggio; la sconfitta conferma le difficoltà della nostra squadra ad affrontare un così valido avversario. La Rugby Parma si aggiudica comunque un buon ottavo posto assoluto.

Nulla da rimproverare a questi ragazzi che con coraggio sono già pronti per affrontare nuove sfide assieme al loro grande allenatore, pronti per crescere e far emergere abilità e maestria nel rugby targato Rugby Parma.

Standing ovation anche ai genitori di questi giocatori che con un’organizzazione da manuale hanno allestito un terzo tempo superlativo per allietare il palato a tutta la compagnia con brodo e cappelletti, a conclusione di un’altra indimenticabile domenica di rugby.

U8 al Capuzzoni

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman