corso rspp milano

Wednesday 16 August 2017

UNDER 14: La Rugby Parma lascia il segno in Veneto

Nonostante le vacanze pasquali, i ragazzi del team tecnico composto da Ruspa, Signo, Soncio e Rebo si sono resi protagonisti di un’ottima prestazione al 4° Trofeo Polesine – 4° Memorial Massimo Nalin, disputato sabato scorso presso la struttura sportiva di Badia Polesine. L’evento, organizzato dal Comitato Regionale Veneto in collaborazione con il Rugby Badia, benché riservato alle selezioni regionali, ha visto la partecipazione di una selezione under 14 della Rugby Parma, unico club presente con una propria squadra.

Tra le selezioni partecipanti figuravano Veneto 1 (che comprendeva, tra gli altri, i migliori atleti del Mogliano e del Benetton), Veneto 2 (nel quale spiccavano gli atleti delle società padovane) e Lazio 1 (con giocatori provenienti da Capitolina e Villa Pamphili); completavano il tabellone la selezione Piemonte e Lazio 2.

I nostri ragazzi, per nulla intimoriti dalla competitività degli sfidanti e dal modulo del torneo che prevedeva “il gioco a 15”, hanno affrontato la selezione Lazio 1 con grande determinazione, impedendo ai laziali qualsiasi manovra offensiva e relegandoli per tutto l’incontro nella propria metà campo. La meta purtroppo non è arrivata e allora ci si è affidati al piede di Frescura che sul finale ha marcato un piazzato da posizione agevole.

La seconda sfida ha contrapposto i gialloblu alla selezione Veneto 2. I nostri, dopo aver subito una meta in apertura, si sono riversati nella metà campo avversaria, tenendo il gioco sempre all’interno della zona rossa. Dopo vari tentativi, è arrivata la meta di Gorlani e, allo scadere, il raddoppio di Rabaglia.

La semifinale ha contrapposto la Rugby Parma al Piemonte che nel proprio girone aveva avuto la meglio sulla Lazio 2. A Frescura sono bastati solo pochi minuti per penetrare la difesa dei piemontesi. Il raddoppio è stato opera di Ruaro che “a modo suo” ha sfondato il muro eretto dagli sfidanti e ha messo al sicuro l’accesso alla finale contro il Veneto 1.

La pressione psicologica si è fatta sentire ma i gialloblu hanno marcato per primi. Purtroppo, hanno poi subito il gioco dei padroni di casa che, sfruttando meglio gli spazi, sono riusciti a marcare tre volte al largo. La Rugby Parma ha concluso la giornata guadagnandosi un ottimo secondo posto che, considerato il livello degli avversari, vale davvero tanto.

Buone quindi le sensazioni dei tecnici in vista dei prossimi due impegni in terra veneta. Il 25 aprile infatti i gialloblu in quel di Padova avranno l’ultima possibilità per guadagnarsi la finale del Superchallenge a Colorno, mentre due settimane più tardi ci sarà il consueto impegno con il Torneo Città di Treviso.

RUGBY PARMA: Frescura, Ferrari M., Gorlani, Soncini, Mattioli M., Lanfranchi, Bosi, Rabaglia, Strini, Mattioli A., Terranova, Figliozzi, Scrimieri, Montini, Ruaro (cap.); entrati durante gli incontri: Pozzi, Ferrari R., Comani, Scaffardi, Colombini

MARCATORI:
Rugby Parma – Lazio 1: 3-0
16′ cp Frescura
Rugby Parma – Veneto 2: 14-5
2′ mt Veneto nt, 14′ mt Gorlani tr Frescura, 16′ mt Rabaglia tr Frescura
Rugby Parma – Piemonte: 12-0
2′ mt Frescura nt, 15′ mt Ruaro tr Frescura
Rugby Parma – Veneto 1: 5-19
2′ mt Comani nt, 4′ mt Veneto tr, 9′ mt Veneto tr, 16′ mt Veneto nt

UNDER 14 - Stagione 2016/17 - Trofeo Polesine (Foto Gorlani)

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman