corso rspp milano

Saturday 27 May 2017

PRIMO XV: “Quella sporca ultima meta” non è arrivata

Non sono stati sufficienti il cuore, la grinta e la determinazione messi in campo a Bologna dalla Molino Grassi Rugby Parma per ottenere la qualificazione ai play off. La vittoria 0-17 di Pascu e compagni sulla (fino a quel momento) capolista ha fruttato “soltanto” 4 punti, anziché i 5 che erano necessari, ma purtroppo la quarta meta, cercata e sfiorata più volte, non è arrivata e così la squadra che ha battuto il Bologna 1928 sia all’andata che al ritorno e con miglior differenza punti sull’attuale capolista Perugia, la miglior difesa di tutto il campionato di serie B e il secondo miglior attacco del girone si ferma qui. L’unico vero rammarico è quello di aver lasciato per strada punti preziosi che avrebbero potuto permettere alla nostra squadra di arrivare a Bologna “passeggiando”. Nessuna recriminazione, però, perché questa squadra molto giovane, ad eccezione di una manciata di importantissime “guide”, o “senatori”, è cresciuta davvero tanto in questa stagione e ha formato un gruppo molto unito che saprà togliersi tante soddisfazioni.

La già nutrita lista di indisponibili si era allungata in settimana. In campo anche Mazza e Monetti dell’under 18.

La squadra è concentrata e che intenda dare il 100% lo si vede già dal primo pallone quando il primo dei tanti calci di liberazione ribattuti viene trasformato in meta da Rebecchi. I felsinei non si scompongono e continuano ad applicare il loro piano di gioco basato sulla difesa. L’assedio dei nostri è continuo, la metà campo gialloblu deserta.  Al 16′ un calcio sull’ala perfetto di Rebecchi sfugge dalle mani di Zanichelli praticamente sulla linea di meta. Al 18′ un calcio ribattuto carambola sotto ai pali e, nel tentativo di segnare, Colla tocca in avanti. Al 26′ l’arbitro fischia un tenuto a favore dei padroni di casa sotto ai pali, così come al 30′.  La pioggia e la palla viscida non sono certo di aiuto.

Nel secondo tempo i bolognesi, su un’azione di gioco rotto, si portano per la prima volta nei 22 e cercano con determinazione la via della segnatura. Anche in questo caso, l’azione termina con un tocco in avanti.  Al 20′ l’ennesima percussione del generosissimo Soffredini viene fermata in area di meta con la palla tenuta alta. 5′ dopo arriva la seconda meta, di Russotto, trasformata da Rebecchi.  I parmigiani riprendono gli attacchi in percussione, ma le palle cadute in avanti e i fischi arbitrali per tenuto non si contano.  A 2′ dalla fine, Caselli rompe un paio di placcaggi e segna la terza meta. Rebecchi non perde tempo a sistemare il pallone per la trasformazione per portarsi immediatamente a centro campo e sfruttare gli ultimi attimi rimasti per cercare la quarta, fondamentale, meta.  Il tempo è però finito e il sogno play off sfuma.

“Oggi – ha commentato coach Leaega dopo l’incontro – il nostro obiettivo era quello di fare cinque punti senza concederne all’avversario. Eravamo molto fiduciosi e in settimana abbiamo lavorato molto bene, però questo obiettivo era una montagna altissima da scalare: giocare in trasferta, contro la prima in classifica era un’impresa quasi impossibile. Ciononostante, noi ci siamo preparati per dare il massimo e sono molto contento di quanto i ragazzi hanno fatto in campo. Hanno mostrato grinta, voglia di raggiungere l’obiettivo, grande consapevolezza; oggi hanno davvero dato l’anima in campo. Ovviamente qualche errore c’è stato, ma hanno giocato al massimo per tutti gli 80 minuti e l’obiettivo finale è sfuggito di poco. Ci saranno occasioni per parlare di tutta la stagione; ora, analizzando solo la partita di oggi, sono davvero molto soddisfatto”.

Grazie a tutto il gruppo, agli atleti e allo staff, protagonisti di un’ottima stagione. Nessuna amarezza, quindi, ci si riprova l’anno prossimo!

MOLINO GRASSI RUGBY PARMA: Rosi, Gasparri (30′ st Walter), Russotto (v. cap.), Zanichelli (34′ st Antonante), Mazza, Rebecchi, Manganiello (6′ st Quagliotti), Soffredini, Pascu (cap.), Poli (24′ st Cavazzini), Colla (24′ st D’Elia), Caselli, Marku (1′ st Palma, 36′ st Monetti), Silvestri, Tognolli.

RUGBY BOLOGNA 1928: Soavi, Thomas, Smith, Neri, Bastianelli, Bottone, Sergi, Vedrani, Schiavone, Cimardi, Mazzini, Tosatto, Mannucci, Sangiorgi, Sandri; a disposizione: Barbolini, Macchione E., Macchione F., Ferretti, Crescenzo, Bandieri, Bernabò.

Rugby Bologna 1928 vs Molino Grassi Rugby Parma: 0-17 (pt 0-5) – Arbitro: Stefano Roscini

MARCATORI:
1° T: 4′ mt Rebecchi nt
2° T: 25′ mt Russotto tr Rebecchi, 38′ mt Caselli nt

Note: 23′ st cartellino giallo Bologna, 37′ st cartellino giallo Bologna

PRIMO XV - Stagione 2016/17 - Bologna 1928 vs RPFC (Foto Basi)

PRIMO XV - Stagione 2016/17 - Bologna 1928 vs RPFC (Foto Sicuri)

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman