Wednesday 22 November 2017

PRIMO XV: Il “Banchini” rimane inviolato

Vittoria e bonus davanti ai pochi intimi che hanno sfidato il maltempo e si sono presentati al “Banchini” all’inconsueto orario delle 12,30 per sostenere la Molino Grassi Rugby Parma nella rincorsa alle posizioni di vertice. Il risultato non è mai stato in discussione, ma Caselli e compagni non hanno avuto vita facile contro un Civitavecchia Rugby Centumcellae che non ha mai alzato bandiera bianca.

La partita comincia in salita: una palla alta non presa al volo rimbalza in mano a un giocatore ospite che viene fermato a pochi metri dalla linea di meta. Sulla ripartenza i biancorossi segnano e si portano sul 5-0. Tre minuti dopo Righi Riva accorcia con un piazzato e Bersani al 18′ segna per il sorpasso su assist di Rosi che prende un buco sulla sinistra e rompe diversi placcaggi. La partita sembra sbloccata, ma i parmigiani non riescono ad allungare. Bisogna aspettare la fine del parziale e il cartellino giallo a un giocatore laziale, per mettere tre punti a referto con Righi Riva.

Il secondo tempo si apre con lo stesso Righi Riva che ruba una palla in difesa e la deposita oltre la linea di meta dopo una galoppata di 80 metri. Gli ospiti accusano il colpo e dopo 8 minuti vengono graziati dal giudice di linea che ravvisa un doppio movimento sulla segnatura di Biancaniello. Al 10′ i laziali rimangono di nuovo in 14 per un fallo di antigioco. Sulla punizione successiva, touche ai 5 metri, moule e meta di Bersani. Al 17′ la quarta meta sembra cosa fatta, ma un comodo passamano senza pressione fallisce con la palla, ancora viscida, che cade in avanti a 10 metri dall’agognata meta. La marcatura del bonus però è soltanto rinviata di un minuto: al 18′, una palla rubata in mischia chiusa viene schiacciata oltre la linea ancora da Righi Riva. Al 23′ tocca al capitano dell’under 18 gialloblù, Pelizza, uscire per 10 minuti. Gli ospiti ne approfittano per segnare al termine di una serie di percussioni centrali, ma 8′ dopo capitan Caselli si incarica di ristabilire le distanze finalizzando un drive della mischia chiusa dai 5 metri.

“Gli obiettivi che ci eravamo prefissati per le due settimane scorse erano chiari: vincere entrambe le partite – questa la dichiarazione di coach Leaega a fine match – Le due sconfitte subite a Firenze non ci hanno permesso di gestire la squadra in modo diverso da come abbiamo fatto ed era fondamentale fare 10 punti. L’obiettivo è quindi stato centrato in pieno. Quello che mi è piaciuto di più oggi è che finalmente si cominciano a vedere dei miglioramenti. Nemmeno questa partita è stata perfetta, permangono ancora degli errori, ma i miglioramenti sono stati evidenti. Le condizioni del campo non ci hanno aiutato a spostare la palla come avremmo voluto per cui ci siamo adattati ad un gioco un po’ diverso, ma comunque efficace. Nonostante siamo partiti subito in svantaggio, i ragazzi hanno dimostrato carattere e hanno saputo reagire a questa falsa partenza. A partire dalla seconda metà del primo tempo e per tutto il secondo, siamo riusciti a imporre il nostro gioco in attacco. Dove dobbiamo ancora migliorare è quando arriviamo nella metà campo avversaria: dobbiamo avere meno frenesia e portare più pazienza per non sprecare occasioni importanti. Se riusciamo a sistemare anche questa parte del nostro gioco, potremo sicuramente segnare di più. Ora abbiamo quattro settimane per lavorare e recuperare anche qualche infortunato per farci trovare pronti all’appuntamento col Modena il 3 dicembre”.

Davide Righi Riva, vice capitano e mediano di mischia gialloblù, man of the match di oggi si è complimentato con la propria squadra per il risultato ottenuto: “Il merito è di tutta la squadra. E’ un buon punto di partenza, dobbiamo correggere ancora qualche errore ma siamo sulla strada giusta”.

RUGBY PARMA 1931: Biancaniello (34’ st Corradi), Lauri (14’ st Pelizza), Rollo, Pelagatti, Manganiello (2’ st Fontana), Rosi, Righi Riva (v. cap.), Caselli (cap.), Poli (12’ st Cavazzini), Soffredini, Bondioli, Colla (8’ st Bosco), Tognolli (33’ pt Palma), Silvestri, Bersani (26’ st Cammi).

CIVITAVECCHIA RUGBY CENTUMCELLAE (Convocati): Carabella, Cortellessa, Crinò, Di Gennaro, Farace, Gargiullo, Gentile, Kurtaj, Lazzerini, Macii, Manuelli, Mellini Susca, Natalucci, Onofri A., Onofri F., Orabona, Raponi, Rossi, Scenna, Serangeli, Simeone, Volpi.RPFC vs Civitavecchia Rugby Centumcellae (Foto Alberto Basi)

MAN OF THE MATCH: Davide Righi Riva (vice capitano, mediano di mischia)

Molino Grassi Rugby Parma vs Civitavecchia Rugby Centumcellae: 37-12 (1° T 11-5), pt 5-0

Arbitro: Carmine Marrazzo.

MARCATORI:
1° T:
1’ mt CRC nt, 4’ cp Righi Riva, 18’ mt Bersani nt, 38’ cp Righi Riva
2° T: 1’ mt Righi Riva tr Righi Riva, 11’ mt Bersani tr Righi Riva, 18’ mt Righi Riva nt, 28’ mt CRC tr, 36’ mt Caselli tr Righi Riva

NOTE: 35’ pt giallo n. 5 CRC, 10’ st giallo n. 1 CRC, 23’ st giallo Pelizza

Scarica l’articolo della Gazzetta di Parma

PRIMO XV - Stagione 2017/18 - RPFC vs CRC (Foto Basi)

PRIMO XV - Stagione 2017/18 - RPFC vs CRC (Foto Sicuri)

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman