Monday 18 December 2017

XIV Torneo Ortolina Rugby Parma – Memorial Giuseppe Banchini: cronaca di una giornata “ovale”

Prima di tirare le somme del torneo e degli eventi collaterali, a nome del presidente Bernardo Borri e di tutta la società vogliamo ringraziare tutti quelli che hanno reso possibile questa giornata:

  1. I nostri tanti e preziosissimi volontari: a partire dai cuochi tuttofare di Casa Parma che hanno lavorato senza sosta già dal giorno precedente per prepararsi a sfamare, dissetare e riscaldare l'”orda” di famelici atleti, staff, dirigenti, genitori, amici, ospiti… Passando poi ai nostri ragazzi della prima squadra impegnati sul campo come allenatori dei nostri mini atleti, “steward” delle società ospiti, arbitri, giudici di campo… e ai ragazzi più giovani che si sono impegnati come cameraman, camerieri e aiutanti. E non dimentichiamo certo i nostri fotografi Andrea Sicuri e Carlo Martinelli i cui bellissimi scatti (li puoi trovare qui) sono la miglior testimonianza della bellezza del nostro sport e dei tornei come questo. Per concludere, sperando di non aver dimenticato nessuno, i nostri dirigenti che si sono prodigati in mille attività di supporto organizzativo.
  2. Le nostre squadre, le squadre ospiti, gli staff e le famiglie, veri protagonisti del torneo.
  3. I nostri sponsor, primi fra tutti quelli che ci aiutano a realizzare giornate come questa, ma anche tutti gli altri, senza i quali sarebbe difficile svolgere la nostra attività.
  4. La pubblica amministrazione che è stata con noi in questa giornata di festa, che da sempre ci dà una mano e che ci sosterrà nella realizzazione dei nostri progetti futuri, tutti mirati alla crescita ed al benessere del nostro prezioso movimento.

Ma ecco il resoconto della giornata.

Il torneo è stato un successo: nonostante condizioni meteo decisamente sfavorevoli, i circa 800 minirugbisti delle 59 squadre di 13 club provenienti dal nord Italia si sono presentati tutti puntualissimi all’appuntamento. A rappresentare Parma e provincia, oltre alla Rugby Parma, i cugini dell’Amatori e del Colorno. Il trofeo “Giuseppe Banchini” al miglior club presente al torneo è andato all’ASR Milano, mentre Alessandro Ragusi del CUS Milano è stato premiato con il “Trofeo Banchini” come miglior giocatore della giornata. L’under 10 della Rugby Parma si è aggiudicata la vittoria nella propria categoria, mentre l’under 12 dell’Amatori Parma si è classificata al primo posto ex aequo con il CUS Milano. L’ASR Milano è arrivata prima nella categoria under 8 mentre, com’è giusto che sia, le 16 squadre under 6 presenti sono state considerate tutte vincitrici alla pari. SCARICA LA CLASSIFICA COMPLETA

Al taglio del nastro del campo 1 (con un tappeto erboso da far invidia ai migliori campi da golf!) erano presenti il sindaco Federico Pizzarotti, il vice sindaco Marco Bosi e l’assessore Michele Alinovi. “E’ un sogno che si realizza grazie al sostegno del nostro movimento – queste le parole del presidente Borri – Si tratta del primo stralcio del progetto pluriennale di riqualificazione dell’intero impianto sportivo di via Lago Verde fortemente voluto da tutta la dirigenza della nostra società e che, grazie al futuro aiuto dell’Amministrazione Comunale di Parma, ci permetterà di dotarci di strutture sportive adeguate al costante e consistente aumento di tesserati del nostro club. Abbiamo bisogno di maggiore spazio per far giocare i nostri bambini e i nostri ragazzi, che sono sempre di più e che sono il nostro futuro”.  “La Rugby Parma è radicata in città e nel Montanara – ha dichiarato il sindaco Pizzarotti – Sono anni che lavoriamo per identificare il percorso per allargare l’impianto e per costruire una nuova struttura. Il progetto è stato inserito l’anno scorso nel piano triennale ed è previsto per il 2018. Pensiamo che investire nello sport, soprattutto quello dedicato ai ragazzi, faccia crescere una società diversa, una società migliore. Insieme alla scuola, lo sport costituisce uno dei pilastri su cui bisognerebbe investire anche in termini di impiantistica”. “Da oltre dieci anni sono entrato in questo bellissimo mondo che da subito mi ha appassionato ed emozionato – ha commentato Aldo Rodolfi vice presidente della Rodolfi Mansueto SpA, main sponsor con Ortolina non soltanto del torneo di minirugby, ma di tutta l’attività young gialloblù, a cui è stato consegnato il premio ‘Amico della Rugby Parma’ – Questo riconoscimento da parte di una società sportiva che tanto fa per i bambini del nostro territorio mi gratifica moltissimo”.

La giornata si è poi conclusa con le estrazioni dei numeri della lotteria con premi che hanno soddisfatto ampiamente le aspettative dei fortunati possessori dei biglietti vincenti.

Una giornata da ricordare quindi e di cui potete avere ulteriori notizie dall’articolo della Gazzetta di Parma (scarica pagina 56scarica pagina 57) e dal servizio che TVParma ha dedicato all’evento.

Tra le tante foto della giornata, una più bella dell’altra, abbiamo scelto di mettere in evidenza uno scatto di Carlo Martinelli che rende perfettamente l’idea delle condizioni meteo della giornata, dello stato dei campi di via Montanara (non certo di quelli di via Lago Verde) e di quella che è una delle attività preferite dai nostri piccoli campioni per la gioia delle lavatrici delle case dei rugbisti!

 

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman