Saturday 24 February 2018

PRIMO XV: La storia si ripete, il derby è gialloblù

Come già anticipato, la Parma ovale si conferma gialloblu! Al termine di un incontro tirato come ogni stracittadina che si rispetti, i ragazzi di Silao Leaega e Liviu Pascu battono 23 a 12 l’Amatori che si presentava al Banchini con 6 punti di vantaggio in classifica e, nonostante le dichiarazioni di circostanza, i favori del pronostico. La mischia gialloblù ha condotto la gara sovrastando quella bluceleste sia nelle fasi statiche che in campo aperto. La mediana inedita per questa stagione era composta da Righi Riva in cabina di regia e Quagliotti, al rientro dopo un lungo stop per infortunio, a dettare i tempi di una linea arretrata sempre arrembante in difesa ed incisiva in attacco.

Ma veniamo alla cronaca dell’incontro:

La partenza è di marca gialloblù, con i padroni di casa che confinano nella loro metà campo gli ospiti per i primi 20 minuti senza creare però chiare occasioni da meta, ma raccogliendo calci di punizione soprattutto dalla mischia chiusa, a riprova dell’indisciplina degli avversari, e piazzando tutto il possibile con Righi Riva che mette dentro due calci al 12′ e al 20′ e ne sbaglia altri due da posizione, per lui, non impossibile. Ma la tensione del derby, anche per chi non è “parmigiano del sasso”, può giocare qualche scherzetto. Tra i due calci, il cartellino giallo mostrato a Rossi dell’Amatori per fallo professionale. Al 27′ la prima segnatura pesante: un incrocio di Samuele Pelagatti, ben lanciato da Quagliotti, sorprende la difesa ospite che recupera in extremis con un intervento sul pallone che cade in avanti a pochi passi dalla meta. Sulla mischia ai 5 metri conseguente, il pack di casa ruggisce, ruba palla e va a segno con Caselli. Righi Riva trasforma da posizione angolatissima. Prima della fine del tempo, ancora Righi Riva aggiunge tre punti da posizione centrale, sull’ennesimo fallo dei blucelesti. 16 a 0 e cambio campo.

Alla ripresa l’Amatori è ben più aggressivo, ma anche impreciso nelle esecuzioni spesso frenetiche. Ad un incrementato predominio territoriale non corrispondono punti sul tabellino, anche per la scelta, col senno di poi, non del tutto felice di non piazzare i calci di punizione a favore che vengono invece giocati in touche in una sorta di tutto per tutto. Al 20′ e al 24′, gli ospiti riprendono le speranze con due mete di cui una trasformata che portano il punteggio sul 16 a 12, ma la reazione dei padroni di casa non si fa attendere e al 28′ De Rosa finalizza un’azione manovrata con diversi pick and go marcando una meta sotto ai pali che, abbellita anche dalla relativa trasformazione, riporta la Rugby Parma oltre il break. Nel finale da segnalare il cartellino rosso a Tolaini per proteste e il giallo a De Rosa per antigioco.

Grande felicità quindi per questa meritata vittoria che, ci auguriamo, costituisca la svolta della stagione.

Spazio ora ai commenti di fine giornata:

Cominciamo da coach Silao Leaega: “E’ scontato dire che oggi siamo tutti contenti. Sono molto soddisfatto della vittoria e del modo in cui l’abbiamo ottenuta. Abbiamo imposto il nostro gioco ed abbiamo meritato di vincere. Questa partita l’abbiamo preparata a lungo cercando di far capire ai ragazzi l’importanza di un’occasione così speciale come il derby. La risposta della squadra è stata davvero positiva. La cosa che mi ha dato maggior soddisfazione come allenatore è che oggi i ragazzi hanno applicato in campo tutto quello che avevamo provato in allenamento. L’unico momento negativo è stato nel secondo tempo quando abbiamo sbagliato un calcio, qualche placcaggio e la salita difensiva, permettendo all’avversario di andare a marcare e di rientrare in gioco, ma siamo stati bravi a reagire subito. D’altronde la partita perfetta non esiste. Oggi noi siamo riusciti a gestire l’incontro con grande serenità e tranquillità, col cuore caldo e la testa fredda e con un’ottima disciplina. Anche dal punto di vista del gioco siamo stati dominanti in tutto. L’importante ora è continuare su questa scia, con lo stesso impegno e sacrificio che abbiamo messo nelle scorse settimane in allenamento e soprattutto oggi in campo. La prova del nove l’avremo domenica prossima in trasferta a Rieti”.

Gli fa eco Liviu Pascu: “Oggi ho visto in campo due squadre molto diverse tra loro. Da un lato i nostri ragazzi che hanno affrontato il match con il giusto atteggiamento: molto cinici, sapevano quello che volevano fare; la disciplina è stato il nostro punto di forza e siamo andati molto bene in mischia, in touche e in difesa, concedendo pochi palloni agli avversari che, dall’altro lato si sono dimostrati invece molto indisciplinati. E’ un peccato perché hanno una squadra forte che potrebbe dire la sua in questo campionato”.

Giovanni Caselli, capitano del primo XV gialloblù, tra un festeggiamento e l’altro si è dichiarato davvero contento: “Innanzitutto ringrazio i nostri avversari e faccio loro i complimenti per la partita. Per quanto riguarda la mia squadra non posso dire altro che sono davvero molto soddisfatto e contento della vittoria, soprattutto del modo in cui l’abbiamo ottenuta. Siamo andati molto bene nelle fasi statiche e sono molto orgoglioso del lavoro in difesa. Oggi non ho avuto dubbi, nemmeno in quei 10-15 minuti di buio durante i quali abbiamo preso due mete; siamo stati bravi a reagire subito e ad andare a segnare. Questa vittoria fa sicuramente bene al morale di tutta la squadra”.

Per concludere, ecco le parole del presidente Bernardo Borri“Voglio ringraziare innanzitutto tutti i giocatori che hanno messo cuore e tranquillità in campo, dimostrando attaccamento alla maglia. Ovviamente, i ringraziamenti sono estesi anche a tutto lo staff. Un grazie di cuore inoltre ai tanti volontari che hanno contribuito al successo di questa giornata completata dalla schiacciante vittoria dell’under 16 nell’altro derby sempre con l’Amatori. E’ stato molto bello vedere un pubblico così numeroso a bordo del nostro campo ‘Banchini’, a testimonianza dell’affezione che molti parmigiani nutrono per il nostro sport. Sono anche molto contento di aver potuto consegnare insieme ai Cuori Gialloblù i due premi ‘Amico della Rugby Parma’ a Silvio Grassi (ndr: ritirato dal cugino Andrea per nome e conto dell’intera famiglia Grassi) e a Giancarlo Dondi in occasione di una giornata di grande festa per i nostri colori”.

Complimenti quindi a tutta la squadra, ricordando che il merito di questa bella vittoria va a tutti i ragazzi, anche a quelli che oggi non erano in campo (a foglio gara si va in 22!) ma che nelle scorse settimane hanno dato un apporto fondamentale allenandosi intensamente insieme a chi oggi ha avuto la soddisfazione e l’onore di indossare la maglia gialloblù. Forza Rugby Parma!

MOLINO GRASSI RUGBY PARMA: Biancaniello, Rollo (8’ st Fontana), Zanichelli, Pelagatti S., Manganiello (18’ st Lauri), Quagliotti (4’ st Rosi), Righi Riva (v, cap.), Caselli (cap), Soffredini, Poli (16’ st Slawitz), Bosco (12’ st Cavazzini), Bondioli, Tognolli (12’ st Cammi), Silvestri (16’ st De Rosa), Pelagatti M.; allenatore: Silao Leaega.

AMATORI PARMA RUGBY: Fava (33’ st Orsenigo A.), Orsenigo U., Maghenzani (37’ st Gherri), Carra, Torri L. (3’ st Balestrieri), Torri G., Torelli, Rossi, Ciasco (33’ st Scarica), Pedretti (16’ st Cantoni), Corradi, Andreozzi (cap.), Amin Fawzi (1’ st Calì), Gatti (1’ st Tolaini), Bertozzi; allenatore: Roberto Viappiani.

MAN OF THE MATCH: Michele Pelagatti (pilone)RPFC vs Amatori (Foto Alberto Basi)

RUGBY PARMA vs AMATORI PARMA RUGBY: 23-12 (16-0), pt 4-0

Arbitro: Lorenzo Bruno.

MARCATORI:
1° T: 12′ cp Righi Riva, 20′ cp Righi Riva, 27’ mt Caselli tr Righi Riva, 39′ cp Righi Riva
2° T: 20′ mt Maghenzani tr Torri G., 24′ mt Maghenzani nt, 28′ mt De Rosa tr Righi Riva

NOTE: 26’ pt giallo Rossi, 38’ st rosso Tolaini, 39′ st giallo De Rosa

Scarica l’articolo della Gazzetta di Parma

PRIMO XV - Stagione 2017/18 - RPFC vs Amatori (Foto Basi)

PRIMO XV - Stagione 2017/18 - RPFC vs Amatori (Foto Sicuri)

 

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman