Saturday 22 November 2014

Ancora 5 punti per la Rugby Parma

532024_497030970330797_1027120303_n

Anche l’ultimo incontro dell’anno porta in regalo i cinque punti ai ragazzi di Gonzalo Martín Gutierrez (per gli amici “Mono”) e Leone Larini (per tutti quanti “Leo”), frutto di una buona partita contro i rossoblu del Bologna 1928.

Sulla carta i felsinei non erano in grado di fermare la “schiacciasassi” del Presidente Borri che finora ha lasciato per strada soltanto 2 punti rispetto al massimo possibile di 45 punti in 9 partite. Ciononostante, i rossoblu hanno disputato una partita diligente e coraggiosa, ben orchestrati dall’apertura australiana Greenwell, ma penalizzati da una “cilindrata” inferiore sia in mischia, dove hanno subito la potenza e l’aggressività del pack gialloblu, sia al largo, dove la velocità e la precisione delle giocate non ha lasciato loro speranze.

Secondo un copione ormai consolidato, Quagliotti e compagni partono con l’acceleratore abbassato e dopo solo 4 minuti Pellegrino entra di potenza in area di meta. Dopo altri 8 minuti è il turno di Paolo Larini che finalizza una bella azione dei tre quarti. La blanda reazione degli ospiti viene controllata agevolmente e, anzi, sono ancora i padroni di casa a colpire: al 25′, infatti, Uriati arrotonda lo score con la terza meta del 19 a 0 con cui si chiude la prima frazione.

Il Bologna rientra in campo con un buon piglio e mette a segno, dopo qualche minuto, tre punti al piede per una punizione. La Rugby Parma riprende però il controllo delle operazioni e, prima con Federico Ferrari poi con Quagliotti, fissa il punteggio finale sul  29 a 3, difendendo l’inviolabilità della linea di meta dagli orgogliosi attacchi degli ospiti, capaci di chiudere i gialloblu a ridosso della linea di meta per diversi minuti.

La classifica parla sempre più parmigiano, grazie anche alla vittoria del Forlì sulla seconda in classifica Terni che scava un solco di 9 punti alle spalle dei ducali. Seguono Imola, Jesi e Forlì.

L’attività riprenderà il 13 gennaio con l’ultima partita del girone di andata a S. Benedetto del Tronto, per confermarsi campioni d’inverno. Le tabelle d’allenamento per questi giorni sono già pronte e, viste le tante occasioni conviviali del periodo di feste, ci sarà sicuramente tanto lavoro per il preparatore fisico Alessandro Mattioli.

MAN OF THE MATCH: tutta la squadra che ha saputo difendersi con tenacia per ben due volte da azioni del Bologna sulla linea di meta e che non ha concesso nemmeno una meta all’avversario.

RUGBY PARMA: Vaccari (Delpogetto), Basso, Zanichelli, Larini P., Trasatti, Ferrari F., Da Pra, Uriati (Gemignani), Ferrari D., Faraj (Vianello), Pellegrino (Esposito), Ferrari J. (Mattucci), Bersani (Marchica), Quagliotti, Pelagatti (Loreti).

MARCATORI:
1° T:
4′ mt Pellegrino tr Vaccari, 12′ mt Larini P. nt, 25′ mt Uriati tr Vaccari
2° T:
1’ cp Bologna, 14’ mt Ferrari F. nt, 27’ mt Quagliotti nt

 
Created with Admarket’s flickrSLiDR.

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman