Thursday 24 July 2014

Marazzi

 

 

Si sono svolte venerdì 12 e sabato 13 ottobre le prima due giornate del corso di formazione team building organizzato da Rugby Parma per l’azienda Marazzi, leader nel settore pavimenti e ceramiche.
Il corso, della durata complessiva di sette giornate ed organizzato in collaborazione con Cerform, si sviluppa su 3 moduli : il primo è dedicato ai direttori di stabilimento, il secondo ai responsabili di funzione e il terzo modulo prevede un challenge conclusivo in cui i gruppi si confrontano e giungono ad una visione condivisa del percorso e degli apprendimenti
L’obiettivo è quello di sostenere e implementare la creazione della squadra di lavoro attraverso la sperimentazione e la comprensione delle dinamiche individuali e di gruppo che si attivano nel gioco del rugby, e loro confronto e trasposizione nei ruoli, nelle attività e organizzazione aziendali.
In questa prima fase sono stati quindi coinvolti i direttori di stabilimento che, dopo l’apprendimento dei fondamenti del gioco del rugby, sono scesi in campo per le tecniche di base ed i principi del gioco.
Nella fase di rielaborazione in aula sono stati approfonditi concetti come il sostegno, la compattezza, il rispetto delle regole, la visione dei compagni ed il sapersi mettere in gioco.
Un’attenzione particolare è stata poi dedicata ai concetti di leadership e spirito di gruppo che contraddistinguono il rugby e lo rendono particolarmente efficace nella formazione aziendale.
Un’altra fase di campo ha poi visto la gradita presenza di Roberto Mandelli (giocatore dei Crociati Parma ed ex nazionale) il quale ha affrontato e fatto sperimentare ai partecipanti touche e mischia.
L’incontro con lo psicologo dello sport Marco Dieci ha poi permesso di approfondire tematiche come resilienza, gestione dello stress nello sportivo e nella squadra, valutazione psicologica dell’atleta, leadership individuale.
Nella seconda giornata dopo aver rivisto gli apprendimenti del giorno precedente tramite anche la visione di filmati ed aver introdotto il concetto di complessità organizzativa si è iniziato a parlare, prima in aula e poi in campo, il concetto di lancio del gioco.
Si è poi discusso su come sapere apprendere e utilizzare altre strategie di gioco e come allenarsi alla competizione approfondendo tematiche come la tattica di gioco condivisa e l’analisi delle caratteristiche per la definizione dei ruoli. Il tutto per portare alla definizione di un piano di lavoro individuale.


Created with Admarket’s flickrSLiDR.

Il corso è poi proseguito sabato 20 ottobre con la giornata “Da capo a coach” che ha visto impegnati sempre i direttori di stabilimento.
Durante la mattinata si è parlato di leadership a 360°: dai sui diversi stili, alla leadership situazionale sino al concetto di credibilità del capo.
Si è poi discusso dell’importanza del saper valutare, tanto nel rugby quanto in azienda.
Dopo pranzo ci si è spostati in campo dove l’attenzione si è concentrata sulla tecnica di placcaggio, sul concetto di linea di difesa sempre legata al placcaggio e sulla formazione dei punti di incontro. Sono stati poi trattati argomenti fondamentali come il recupero ed il sostegno.
La giornata si è poi conclusa con la visione dei filmati e del piano di azione collettivo sulla competenza collaborazionale.


Created with Admarket’s flickrSLiDR.

Si ricorda che la società Rugby Parma è a disposizione per l’ideazione e la realizzazione di corsi di formazione/team building.
Per info t.schiavon@rugbyparma.net

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman